L’Ultima Dershing

Non sarò più uno strumento per nessuno, né per Neebia, né per i Draghi Alti. Mai più.

Ros Mer, l’ultima Dershing sopravvissuta, sta per sposare il principe Clayblood così da assicurare un futuro agli ultimi draghi. Ma quando quel futuro le viene strappato da Neebia assieme a ogni sua speranza, Ros troverà la forza di tentare l’impossibile: formare un’alleanza di reietti per sfidare il Drago d’Argento.

L’Ultima Dershing, seguito dell’acclamato romanzo Gli Ultimi Draghi, racconta la straordinaria storia di Ros Mer, una principessa allevata dai draghi al solo scopo di dare una discendenza alla loro razza morente. Dopo decenni di guerra contro il drago antico Neebia, i Draghi Alti sono asserragliati nella magica città di Amaranth, prossimi a una lenta estinzione, mentre l’umanità è stata ormai soggiogata dal loro nemico. La loro unica speranza consiste nel celebrare l’unione tra Ros e il principe drago Clayblood; grazie a un antico macchinario progettato per alterare ogni forma di vita, questo rituale potrà salvare i draghi dall’estinzione. I due giovani sono molto legati tra loro, tuttavia sognano la libertà dai loro obblighi e di viaggiare nel mondo esterno.

Quella libertà arriva nel modo peggiore quando Neebia colpisce Amaranth inaspettatamente e senza pietà.

Ros, privata di colpo della sua casa, dei suoi affetti e del suo destino, troverà però in sé la forza di contrastare il Drago d’Argento facendo proprio degli ultimi e dei perseguitati la sua più grande risorsa.

L’Ultima Dershing è una storia di riscatto e di emancipazione, non solo intesa in senso femminile, ma rivolta verso tutti coloro che sentono di aver perso il proprio valore e il proprio posto nel mondo. Unendosi, questi personaggi troveranno il coraggio di sfidare un nemico in apparenza invincibile, che forse in fondo è molto più umano e vulnerabile di come vuole apparire. Il libro riprende molti personaggi già presentati ne Gli Ultimi Draghi, come Scresah, Sersyde, Akkar e Kral, figlio del bardo Kent, ricollegandosi in maniera perfetta agli eventi narrati nel prequel ma sviluppando una storia leggibile anche a sé.

Davide Cencini racconta questo viaggio attraverso uno stile di scrittura allo stesso tempo poetico e di grande potenza visiva. L’impostazione del libro, fortemente cinematografica sia nell’approccio alla sceneggiatura che ai dialoghi, da’ al lettore la sensazione di assistere a un epico film fantasy.

Il libro è corredato da 20 dettagliatissime illustrazioni realizzate con tecnica a matita da Rita Micozzi, che è anche l’iideatrice originale della serie. Lo stile grafico è ispirato ai disegni di Charles Vess.

Come il precedente titolo della stessa serie, L’Ultima Dershing usa luoghi realmente esistenti. Il romanzo infatti è ambientato in alcuni paesaggi tra i più belli delle Marche e dell’Abruzzo, tra cui la Cascata del Rio, le Grotte di Frasassi, la città di Macerata e le Lame Rosse.

L’Ultima Dershing è pubblicato in Italia da Plesio Editore. E’ lungo 350 pagine e ha un prezzo di copertina di €17,00. Il titolo è al momento disponibile in PREORDINE a €16,15 sul sito ufficiale dell’editore e sarà distribuito a partire da fine novembre-inizio dicembre.